Frane e smottamenti, in Liguria scatta l’allerta maltempo

Pioggia intensa e temporali nella notte su tutto il genovese: è scattato a mezzanotte e durerà fino alle 15 di oggi lo stato di allerta che da gialla è passata ad arancione per temporali e piogge diffuse sulla Liguria. Interessata dal peggioramento meteo la parte centrale della regione. L’allerta arancione diramata per i bacini medio-piccoli sulla base delle previsioni di Arpal, il centro meteo della Liguria, vale per le zone comprese tra Spotorno e Camogli, sulla costa, e per l’entroterra: Valpolcevera, alta Val Bisagno, Valle Stura e Val Bormida, Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia.

Resta in vigore l’allerta gialla invece sulla costa da Ventimiglia a Noli, nell’intera provincia di Imperia e nella valle del Centa. Temporali forti nella notte accompagnati da fulmini soprattutto sul ponente genovese, nell’entroterra secondo i dati di Arpal le intense precipitazioni registrate intorno alle 2 hanno determinato il superamento del primo livello di guardia a Campoligure del torrente Stura, cresciuto di quasi due metri in meno di due ore.

Attese ancora forti precipitazioni per le prossime ore. A Genova restano chiusi fino a cessata allerta i due accessi della stazione metropolitana di Brignole da via Canevari, gli ascensori interni della metro e quelli da piazza Raggi a corso Montegrappa.

Temporali e forti precipitazioni in poche ore hanno reso saturo il terreno dopo le intense precipitazioni della notte e della prima mattinata. Monitorati torrenti e corsi d’acqua minori, preoccupano le frane mentre le piogge continuano senza scendere d’intensità. Nel genovesato diversi i disagi che hanno reso necessario l’intervento di vigili del fuoco e controlli della protezione civile.

Monitorata speciale la val Cerusa, a Voltri. Durante la notte, in via Fabbriche e in via Costa d’Erca, una frana vicino ad alcune abitazioni nell’immediato entroterra voltrese ha reso necessario allontanare 3 famiglie dalla propria abitazione, oltre ad un incendio scatenato da un fulmine vicino ad un’altra palazzina.

Chiusi anche due istituti scolastici, a Crevari e in via Fabbriche. Per precauzione resta chiusa anche l’Aurelia tra Voltri e Arenzano, nel tratto interessato dai lavori di messa in sicurezza per la frana. Nel ponente ligure i problemi maggiori si sono registrati nell’imperiese dove è stata chiusa la statale 28 per due frane, a Pontedassio, Perinaldo e Vallebona e sul posto sono al lavoro gli uomini della protezione civile.

http://www.adnkronos.com